La risposta contro il mal di schiena

Il mal di schiena è un dolore molto comune, anzi il più comune fra i dolori muscolo-scheletrici:

Secondo le statistiche almeno una volta, abbiamo sofferto di mal di schiena.

La lombalgia può dipendere da molte cause: alterazioni della colonna vertebrale, malattie delle ossa, ernie o traumi improvvisi. Proprio per questo colpisce persone di tutte le età.

Il mal di schiena, secondo le statistiche, è la terza causa di assenza dai luoghi di lavoro.

La lombalgia può essere acuta o cronica. Se trascurato o non trattato in modo corretto, un mal di schiena occasionale rischia di diventare cronico: chi ne soffre finisce per convivere col dolore, rinunciando a trovare una soluzione al problema.

Per contrastare la lombalgia e le problematiche che ne derivano (in primo luogo il dolore) si può ricorrere a diverse strategie.

La ginnastica posturale e l’attività fisica possono contribuire a migliorare la salute del malato, ma non sono soluzioni risolutive.

Chi soffre di mal di schiena, spesso, si limita ad assumere farmaci, che possono però recare spiacevoli effetti collaterali.

“Cosa vuoi farci: è il mio solito mal di schiena”

Una lamentela che non vorremmo più sentire!

Fantascienza? Assolutamente no!

Magnetology®, di Amel Medical, è il sistema di magnetoterapia professionale appositamente sviluppato per contrastare i dolori osteo-articolari, in modo pratico, semplice e continuativo.

La magnetoterapia di Amel dona nuova energia alle cellule, esercitando un potente effetto analgesico.

Molte persone colpite da mal di schiena hanno ottenuto un concreto beneficio grazie ai dispositivi per magnetoterapia della gamma Magnetology®.

Ecco la testimonianza di Paolo Massano:

Ho 47 anni e dall’età di 25 anni soffro di mal di schiena. Praticavo molti sport, come calcio, tennis e corsa, ma li ho dovuti sospendere tutti. Quando ho incontrato Amel Medical la mia vita è cambiata.

Avevo acquistato l’apparecchiatura con tanta titubanza, ma ho iniziato subito la terapia come consigliato. Dopo 20 giorni di trattamento i risultati sono stati pazzeschi: il dolore che da anni mi perseguitava è sparito! Consiglio a tutti Magnetology!

Oltre 10.000 clienti si sono affidati ad Amel per trattare il proprio disturbo.

Perché non trattare il mal di schiena in modo pratico e veloce? DA OGGI PUOI!
Fai come Paolo.

Trattare gli edemi con la magnetoterapia ad alta frequenza

I benefici della magnetoterapia si basano sull’effetto terapeutico dei campi magnetici, che permettono di contrastare i disturbi muscolo-scheletrici, e i dolori che ne derivano.

L’edema è un accumulo di liquidi che si manifesta con gonfiori e sensazioni di tensione.

Può comparire all’improvviso o insorgere in modo graduale, in qualsiasi parte del corpo.

Si presenta come conseguenza di traumi, patologie croniche o infiammazioni.

È un disturbo che riguarda soprattutto le persone anziane, ma che in realtà può interessare chiunque.
Solo in Italia, ogni anno, si registrano oltre 350.000 casi di edema linfatico.

In generale, gli edemi si combattono mediante l’assunzione di farmaci o applicando bendaggi compressivi.

Come i rimedi casalinghi, però, anche le terapie tradizionali possono non bastare a eradicare il problema.

Un’alternativa che può essere facilmente adottata per trattare questo disturbo è rappresentata dalla magnetoterapia, in particolare la magnetoterapia ad alta frequenza.
I campi magnetici facilitano il riassorbimento degli edemi agendo sul microcircolo e sulla produzione di endorfine. Possono agevolare il drenaggio dei liquidi in eccesso, lenendo la sensazione di dolore.

I benefici dei campi magnetici nella gestione degli edemi sono riconosciuti da medici e fisioterapisti.

Come riportato da Dossier Salute, secondo il Dott. Massimo Berruto, Responsabile U.O.S. di Chirurgia Articolare del Ginocchio presso Clinica Ortopedica del Gaetano Pini-CTO di Milano, “la magnetoterapia ad alta frequenza ha un’utilità acclarata nel trattamento delle forme infiammatorie con edema dei tessuti molli oppure nelle forme iniziali di edema osseo”.

Magnetology® è il sistema di magnetoterapia professionale sviluppato da Amel Medical per la gestione dei dolori, acuti o cronici. I dispositivi Magnetology® producono, in maniera non farmacologica, un’azione antidolorifica e antiflogistica nelle patologie infiammatorie o degenerative a carico del sistema osteo-articolare.

INTENSIVE® della linea Magnetology® è uno speciale diffusore per magnetoterapia ad alta frequenza che massimizza il trattamento magneto-terapeutico grazie alla sua praticità d’uso: si attiva con un semplice gesto e svolge la sua azione mentre si riposa!

Respirare aria pura stando comodamente a casa

È risaputo che una bella passeggiata in montagna favorisce il benessere dell’organismo.

Il benessere che percepiamo in altura è dovuto al fatto che l’aria di montagna aumenta l’afflusso di ossigeno ai tessuti, a beneficio della salute.

L’aria di montagna fa bene a chiunque ma soprattutto alle persone che soffrono di patologie respiratorie, in quanto con l’altitudine umidità, pollini e allergeni si riducono notevolmente, permettendo così di respirare aria pura e sentirsi meglio.

L’aria di montagna è un autentico toccasana per la salute!

Non tutti però hanno la possibilità di passeggiare ogni giorno sulle pendici di un monte.

Quanto sarebbe bello respirare aria pura rimanendo comodamente a casa?

Grazie alla tecnologia questo non è più un sogno, ma una concreta realtà!

I sanificatori Purisan® purificano l’aria e assicurano una pulizia duratura di tutti gli spazi al chiuso.

Purisan® è la prima linea di sanificatori che ricorre ai più potenti biocidi naturali: ozono e raggi ultravioletti.

L’ozono sanitizza ambienti, superfici e oggetti. Gli UVC abattono le sostanze nocive, mantenendo l’aria purificata in presenza di persone.

Ozono e raggi UV-C sono menzionati nel Rapporto ISS Covid nr. 25 del 15 maggio 2020, che riporta le modalità applicative da utilizzare per le sanificazioni periodiche previste dal protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus (DPCM 25 aprile 2020).

Come proteggere gli spazi condivisi

Con il passare delle settimane, la minaccia del COVID si fa meno pressante.

Il peggio sembra essere alle nostre spalle: i contagi diminuiscono, l’infezione è meno aggressiva e le persone stanno via via riprendendo le proprie abitudini.

Un certo grado di rischio, tuttavia, è ancora presente: con l’aumento degli assembramenti e il ritorno alla socialità, la circolazione di virus e batteri è destinata inevitabilmente a crescere.
I luoghi aperti al pubblico sono quelli più esposti al pericolo di contaminazione.

Scuole, ambulatori, uffici, negozi sono tutti spazi ad elevato afflusso di persone, che devono essere messi al sicuro in maniera continua.

Per questi ambienti le pulizie ordinarie non sono sufficienti: è necessario intervenire in modo mirato rimuovendo la presenza dei microbi nocivi; in una parola SANIFICARE.
Esistono in commercio diversi sistemi per la sanificazione degli spazi condivisi. Molti di questi, però, non garantiscono risultati adeguati o non soddisfano adeguati requisiti di sicurezza.
A cosa affidarsi, allora?

Purisan® è una gamma di sanificatori basato su due potenti biocidi: ozono e raggi ultravioletti.
L’ozono sanitizza ambienti, superfici e oggetti, abbattendo la carica microbica presente nell’ambiente. I raggi UVC eliminano i residui tossici, mantengono l’aria purificata in presenza di persone.

Purisan® è la soluzione ideale per l’igienizzazione continua dei locali in condivisione. Assicura una pulizia duratura, sicura ed efficace.

Ozono e raggi UV-C sono menzionati nel Rapporto ISS Covid nr. 25 del 15 maggio 2020, che riporta le modalità applicative da utilizzare per le sanificazioni periodiche previste dal protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus (DPCM 25 aprile 2020).

Un nuovo aiuto contro i dolori all’anca

Un fastidio quasi impercettibile che diventa a poco a poco un dolore sempre più forte.

I disturbi all’anca sono davvero un problema!

Migliaia di italiani lo possono testimoniare: sedersi, camminare, dormire; tutto diventa complicato per chi soffre di coxalgia.

I disturbi all’anca condizionano le normali abitudini, oltre a peggiorare l’umore di chi ne viene colpito!

Il problema può essere dovuto a diverse condizioni (tendiniti, artrosi, fratture, ecc…).

La coxalgia non è una patologia, ma un sintomo che può interessare chiunque, a prescindere dall’età e dallo stile di vita.

Il trattamento del dolore all’anca muta in funzione della causa scatenante.

Talvolta è persino necessario l’intervento chirurgico.

Fra i principali trattamenti conservativi che possono essere messi in atto ci sono sedute di fisioterapia e applicazioni di ghiaccio.

Per alleviare l’infiammazione è comune l’assunzione di farmaci.

Tutti questi rimedi possono essere utili per affrontare il problema, ma si rivelano anche scomodi o fastidiosi da applicare (oltre a non essere spesso risolutivi).

Quanto sarebbe bello combattere il dolore all’anca efficacemente e in completa libertà?

Grazie alla tecnologia, oggi, una soluzione c’è: TURBOGEL.

Turbogel è uno speciale cuscino in gel dalla forma ergonomica e dal design esclusivo: si adatta al corpo di ogni persona e agisce dove altre terapie non possono intervenire. Basta sedercisi sopra per eseguire il trattamento!

Grazie a quattro grandi magneti, potenzia gli effetti terapeutici di Magnetology Antidolor, propagandone l’azione su una superficie maggiore.

Una soluzione terapeutica che garantisce massimo supporto e grande comfort.

Un nuovo modo per combattere il dolore.

Problema alle cervicali? Magnetology fa al caso tuo!

Dolore, nausea, perdita di equilibrio…i problemi alle cervicali sono proprio un bel grattacapo!

La cervicalgia o dolore cervicale è fra i disturbi più diffusi fra le persone del nostro paese.

Si tratta di un’infiammazione che colpisce le vertebre superiori della colonna, che sostengono collo e capo.

Posture errate ed eventi traumatici rappresentano importanti fattori predisponenti e/o di rischio.
Oltre al dolore costante, la problematica causa l’irrigidimento del collo e la diminuzione della capacità di movimento.

Possono anche comparire mal di testa, vertigini e disturbi alla vista/udito.

Sono soprattutto le donne ad essere colpite dal fenomeno. Secondo le statistiche, almeno 15 milioni di italiani ricorrono a cure mediche a causa del dolore cervicale!

Per alleviare il dolore si possono assumere antinfiammatori non steroidei (FANS) o farmaci cortisonici.

Si tratta però di rimedi temporanei, perché intervengono sul dolore, ma non sulla sua causa.
Un aspetto che non andrebbe sottovalutato: un’infiammazione trascurata e che si protrae nel tempo può portare a spiacevoli conseguenze, in special modo se alla base del problema vi è qualche patologia, come ad esempio l’artrosi cervicale.

Come fare, allora, per affrontare in modo efficace la cervicalgia?

Magnetology®, di Amel Medical, è il sistema di magnetoterapia professionale appositamente sviluppato per contrastare i dolori osteo-articolari, in modo pratico e continuativo.

Magnetology® dona nuova energia alle cellule, esercitando un potente effetto analgesico.
Molte persone colpite da cervicalgia hanno ottenuto un concreto beneficio grazie a Magnetology®.

Ecco la testimonianza di Battista Giovannetto:

“Ho acquistato l’apparecchio Amel un anno fa e lo sto usando per vari dolori. Da subito ho trovato benefici alle cervicali, che si sono poi confermati nel tempo. Sono contento dell’acquisto e lo farei di nuovo. Grazie all’azienda e allo specialista Magnetology sempre disponibile per qualunque problema”

Oltre 10.000 clienti si sono affidati ad Amel per trattare il proprio disturbo.
Perché non trattare il dolore alle cervicali comodamente a casa, in completa autonomia? DA OGGI PUOI!
Fai come Battista.