Un nuovo rimedio contro l'artrite reumatoide

Quando stai bene quasi non ci pensi. Quando però le mani si infiammano, vorresti sprofondare dallo sconforto. Chi soffre di artrite reumatoide trascorre le proprie giornate cercando di trovare sollievo.

L’artrite reumatoide è una delle patologie più aggressive e complicate da trattare; una condizione degenerativa che attacca la membrana sinoviale e porta all’erosione di cartilagini e ossa.

Secondo le statistiche, quasi 1 italiano su 10 soffrirebbe di una malattia artritica.

Può colpire soggetti di qualsiasi età e può interessare più articolazioni. La loro deformazione provoca forti dolori e la perdita della funzionalità anatomiche, soprattutto a livello di mani e piedi.

Gesti apparentemente semplici come aprire una bottiglia acqua o piegare le gambe diventano improvvisamente difficili per chi viene colpito da artrite reumatoide.

Le terapie farmacologiche possono aiutare a contrastare la problematica, ma possano anche causare spiacevoli effetti collaterali o essere comunque mal sopportate.

Magnetology®, di Amel Medical, è il sistema di magnetoterapia professionale appositamente sviluppato per contrastare i dolori osteo-articolari, in modo pratico, non farmacologico e continuativo.

La magnetoterapia di Amel dona nuova energia alle cellule, esercitando un potente effetto analgesico.
Molte persone colpite da artrite hanno ottenuto un concreto beneficio grazie a Magnetology®.

Ecco la testimonianza di Roberta Rossi:

Soffro di artrite reumatoide dal 2010. Avevo forti dolori alle mani, soprattutto la notte. A causa del gonfiore facevo largo uso di antinfiammatori. Non potevo nemmeno indossare la fede. Poi ho provato la magnetoterapia di Amel. Ho avvertito i primi miglioramenti già dopo 15 giorni di trattamento. A distanza di tempo, posso dire che ho ridotto l’assunzione di farmaci, perché i dolori sono scomparsi!

Oltre 10.000 clienti si sono affidati ad Amel per trattare il proprio disturbo.

Perché non trattare l’artrite comodamente a casa, in completa autonomia? DA OGGI PUOI!

Fai come Roberta.

Lombalgia: i benefici della Magnetoterapia

Il dolore conosciuto come “mal di schiena” è definito lombalgia; non parliamo di una malattia, ma di un sintomo che può essere associato a diverse patologie.

La lombalgia è principalmente di due tipi: acuta o cronica.
La forma acuta, che può insorgere durante gli sforzi, se trascurata, rischia di cronicizzarsi.

L’80% delle lombalgie dipende da fattori aspecifici, quali posture errate, movimenti scorretti e peso eccessivo.

Gli anziani sono colpiti dal mal di schiena per effetto dell’età. Ragazzi e giovani adulti, al contrario, possono risentire della pratica sportiva.

Per la cura di una lombalgia si ricorre soprattutto ai farmaci, che possono però produrre effetti indesiderati. Per questo può essere utile l’impiego della magnetoterapia: una pratica non invasiva che può essere svolta in completa autonomia.

La magnetoterapia esercita sull’organismo un triplice effetto: antiedematoso, osteoriparativo, analgesico. La terapia inibisce la trasmissione del dolore, interrompe la liberazione di sostanze infiammatorie e favorisce la produzione di endorfine e cortisolo.

Secondo il Dott. Raffaele Borghi, ortopedico esperto di lombalgia: “la magnetoterapia è consigliata soprattutto in presenza di dolori lombari causati da eventi fratturativi o traumatici severi”.

I dispositivi per magnetoterapia sviluppati da Amel Medical sono certificati dal Ministero della Salute, vengono abitualmente utilizzati da migliaia di persone e dispongono delle certificazioni più importanti.

Strumenti come ANTIDOLOR sono semplici da utilizzare e facili da applicare. Una valida soluzione per il trattamento del temuto mal di schiena.

Chiama il numero 800-802040 per maggiori informazioni o scrivi a info@amelmedical.com

Contro i dolori prova la Magnetoterapia di Antidolor

Sono oltre 150 e colpiscono più di cinque milioni di persone. Le patologie reumatiche interessano gran parte della popolazione italiana.

Artrite, artrosi, osteoporosi sono condizioni che tendono a manifestarsi con l’età, ma che vengono spesso sottovalutate, malgrado comportino numerosi disturbi: intensi dolori, scarsa mobilità, perdita delle funzioni anatomiche.

Le malattie reumatiche non lasciano segni evidenti, ma limitano fortemente la qualità di vita.

Prevenire il problema è quindi fondamentale. Lo è altrettanto, però, eseguire la corretta terapia.

FANS, cortisone e altri medicinali possono essere utili a combattere il dolore. I rimedi farmacologici, tuttavia, possono produrre effetti collaterali o essere mal tollerati dall’organismo.

Stanchi e sfiduciati, molti rinunciano a trattare il proprio disturbo, chiudendosi nella sofferenza.

Eppure un’alternativa esiste, grazie alla tecnologia.

Antidolor è il sistema per magnetoterapia professionale facile da impiegare e comodo da usare.

Antidolor dona nuova energia alle cellule, contrastando i dolori in modo pratico e non invasivo.
La soluzione ideale per affrontare i disturbi muscolo-scheletrici, acuti o cronici.

Antdolor è dotato di 41 differenti programmi e può essere utilizzato anche dai portatori di protesi.

È un dispositivo certificato dal Ministero della Salute e viene quotidianamente utilizzato da migliaia di persone.

Prenota subito la tua PROVA GRATUITA chiamando il numero 800-802040.

Per maggiori informazioni scrivi a info@amelmedical.com o contattaci direttamente sulla nostra pagina Facebook.

Come fare per svegliarsi al meglio

Per alcuni, svegliarsi carichi di energia rappresenta la cosa più normale del mondo.

Per altri, invece, il risveglio è quasi uno choc: chi si sente sotto un treno non riesce certamente a scendere dal letto vispo e pimpante!

Molti non sanno che il cattivo riposo può dipendere da una cattiva respirazione: secondo accreditati studi… Svegliarsi pimpanti e rilassati significa iniziare la giornata col piglio giusto.

In commercio esistono diversi rimedi per ottimizzare la respirazione notturna. Pochi di questi, però, si rilevano realmente vantaggiosi.

I cerotti nasali aprono sì le narici, ma devono essere sostituiti di frequente, con tutto ciò che questo comporta per il nostro portafoglio.

Perché non affidarsi alla forza dei magneti per combattere questo fastidioso disturbo?

RESPIRATOR® è un dispositivo che migliora il riposo notturno attraverso i campi magnetici. Realizzato in materiale atossico, è facile da indossare ed è anche luminescente!

Una soluzione terapeutica che favorisce la respirazione in modo pratico e non farmacologico.

Respirator garantisce un beneficio prolungato e senza sprechi.
Respirator non è usa e getta, perché può essere riutilizzato a lungo.

 

Come trattare i dolori da fibromialgia

Dolori continui ai muscoli, stanchezza cronica, formicolii diffusi. Per i malati di fibromialgia la vita è una lotta quotidiana.

La fibromialgia, o sindrome fibromialgica, è un disturbo muscolo-scheletrico caratterizzato da affaticamento cronico (astenia) e dolori diffusi.

Interessa all’incirca 2 milioni di Italiani e colpisce soprattutto le donne.

Difficile da diagnosticare, la fibromialgia tende a confondersi con altre condizioni, come ad esempio la sindrome da stanchezza cronica.

Per individuarla i medici ricorrono ai cosiddetti tender o trigger points, che segnalano la presenza di una fibromialgia.
Il trattamento della fibromialgia si concentra nella gestione dei sintomi, cioè sul miglioramento dello stato di salute del malato. Questa sindrome tende tuttavia a non rispondere ai comuni rimedi terapeutici.

Perché non adottare, allora, un approccio non farmacologico?

Magnetology®, di Amel Medical, è il sistema di magnetoterapia professionale appositamente sviluppato per contrastare i dolori reumatici, in modo pratico e continuativo.

Magnetology® dona nuova energia alle cellule, esercitando un potente effetto analgesico.

Molte persone affette da fibromialgia hanno ottenuto un concreto beneficio grazie a Magnetology®.
Ecco la testimonianza di Cinzia Valguardena:

“Da circa 10 anni soffro di Fibromialgia. La qualità della vita peggiora, eccome se peggiora! Mi sentivo priva di energie, come una pila scarica che non ha forza di mettere nulla in movimento! I farmaci antireumatici mi spaccavano lo stomaco e non risolvevano nulla. Così mi è stata presentata la magnetoterapia. Lo specialista non ha promesso miracoli, ma consigliava di sottoporsi alla terapia con costanza. Perché’ non tentare senza farsi del male? Dopo 45 minuti di trattamento, il sollievo: “la leggerezza di possedere le spalle! Con l’uso costante della terapia notturna, ora mi alzo e mi sento leggera. I benefici ci sono e li sento. Consiglio vivamente l’uso e l’acquisto”

Oltre 10.000 clienti si sono affidati ad Amel per trattare il proprio disturbo.

Perché non trattare la periartrite comodamente a casa, in completa autonomia? DA OGGI PUOI!

Fai come Cinzia.